Festa del Papa’ – Storia e curiosita’

Written by: admin Date of published: . Posted in News

Festa del Papa’

Da San Giuseppe a William Jackson Smith, tutti gli uomini che hanno ispirato la giornatà dedicata ai papà di tutto il mondo

Buona Festa del Papà!

Anche per la Festa del Papa’, la storia e le tradizioni locali spesso arricchiscono di significati sempre nuovi usanze antiche, ricorrenza festeggiata in tutto il mondo ma in date diverse. In paesi di tradizione cattolica come Spagna, Portogallo e Italia il proprio babbo si celebra il 19 marzo. Ma come mai la Festa del Papà si festeggia in questo giorno in Italia?

ITALIA – Il culto religioso di San Giuseppe è molto antico e nacque in Oriente nell’Alto Medioevo, per poi diffondersi in Occidente già nel Trecento. I primi ad osservare la festa dedicata al santo furono alcuni ordini religiosi: dai monaci benedettini nel 1030, ai Servi di Maria nel 1324 e iFrancescani a partire dal 1399. Ma se in Italia, fino al 1977, il giorno di San Giuseppe era considerato festivo anche dal punto di vista civile, in alcune province della Spagna e nel Canton Ticino (Svizzera), lo è tuttora.

STORIA – In un viaggio che attraversa gli oceani e la storia, la Festa del Papà arriva in America per merito di una giovane ragazza: Sonora Smart Dood. Probabilmente ispirata da un sermone udito l’anno prima in chiesa durante la festa della mamma, Sonora, all’epoca 26enne, decise di istituire una festa ‘riparatrice’ dedicata alla figura paterna, il veterano di guerra William Jackson Smith.

Così il 19 giugno 1910, a Spokane, nello Stato di Washington, fu festeggiato il primo e ufficiale Father’s Day. La data non fu casuale: nel mese di giugno infatti cadeva il compleanno di suo padre. Da allora, negli Stati Uniti, la Festa del Papà si festeggia sempre la terza domenica di giugno e nel 1966 il presidente Lyndon B. Johnson la proclamò festa nazionale.

Festa del Papa’ nel mondo

Nel resto del mondo la Festa del Papà assume significati differenti; in Russia, ad esempio, viene celebrata come la festa dei difensori della patria. In Thailandia la festa coincide con il compleanno del defunto sovrano Rama IX, venerato come padre della nazione, mentre in Danimarca la festa cade il 5 giugno, nel giorno dedicato alla Costituzione.

In altri Paesi, come la Germania, la festa cade nel giorno dell’Ascensione. Viene chiamata Männertag o Herrentag -ovvero “giorno degli uomini”, intesi come maschi-, e secondo la tradizione, dall’Ottocento a oggi, comitive di uomini spingono un carretto pieno di bevande alcoliche che i malcapitati saranno ‘costretti’ a bere per poi ritrovarsi, inevitabilmente, ubriachi in giro per la città.

quotidiano.net

Tags:

Trackback from your site.