Ad ogni volto la sua acconciatura

Written by: admin Date of published: . Posted in News

Se ultimamente c’è venuto in testa di accorciare un poco i capelli, o di stravolgere completamente il nostro look, cominciamo a prendere in considerazione alcuni fattori essenziali, primo tra tutti la forma del viso. Abbiamo chiesto ad alcuni dei più popolari pro di acconciatura inglesi.
Viso tondo

 

«Con questa forma vanno benissimo gli strati lunghi», ha spiegato l’hairstylist delle celebrity Andrew Collinge a Cover Media.
«Iniziamo appena sotto il mento per ottenere un effetto più aperto e dare l’illusione di un viso più allungato. Lasciamo la frangia un po’ lunghetta, appena sotto le sopracciglia, per mettere in risalto gli occhi ed aggiungere altezza alle radici. Evitiamo invece la riga in mezzo, che tende ad accentuare la rotondità della testa ed allargare la fronte».
Ispiriamoci al bob di Katy Perry o Rosie Huntington-Whiteley, e al taglio «boccoloso» della Duchessa di Cambridge Kate Middleton.
Viso squadrato
«Tutto ciò che ci serve in questo caso è uno styling ricco di texture, per ammorbidire la marcata linea delle mascelle», consiglia Karen Thomson, proprietaria del salone KAM Hair and Body Spa.
«I capelli lunghi sono l’ideale per i visi dalla forma squadrata, sia che siano lisci come spaghetti, oppure che siano mossi, o anche leggermente ondulati. Ad ogni modo, puntiamo a spostare l’attenzione su altre particolarità del viso. Se ci piace la frangetta, indirizziamola verso un lato; evitiamo invece le frange dritte, che faranno sembrare il viso più ampio».
Evitiamo invece di legare le ciocche e le pettinature all’indietro.
«Le code di cavallo e i capelli raccolti accentuano i tratti spigolosi, rendendoli ancora più marcati», ha aggiunto la Thomson.
Faccia a cuore
«Optiamo per una frangia soft, che distolga l’attenzione dal mento», dice Philip Bell, direttore artistico di ISHOKA Hair and Beauty.
«Facciamo un taglio della frangia che sia verticale, che non attraversi dunque il viso orizzontalmente, e che ci consenta di spostare la frangia su un lato della fronte, così da mantenerla abbastanza lunga, ma non sugli occhi».
Visi ovali
«In questi casi dobbiamo cercare un taglio che dia equilibrio al viso – solitamente caratterizzato da un mento piccolo e “stretto” – che accorci la lunghezza del volto», suggerisce Michelle Paterson, manager del salone di acconciatura Pouts & Pinups.
«I caschetti che arrivano al mento sono fantastici per ammorbidire gli spigoli del viso e mascherare la forma ovale, anche con una riga da una parte molto laterale. Evitiamo invece la riga in mezzo e le pettinature troppo voluminose sulla parte superiore della chioma, che contribuiscono ad aggiungere lunghezza al viso».

Trackback from your site.